L’analisi esistenziale di Viktor Frankl

Se l’uomo è in grado di individuare il senso della vita sarà in grado di trovare un significato in ogni situazione in cui si venga a trovare.

I rischi del distanziamento sociale prolungato

Il distanziamento sociale prolungato impone in molte persone un cambiamento importante ai loro comportamenti. Questi comportamenti mettevano in atto quelle che potremo chiamare le relazioni di attaccamento.

La psicologia dell’attaccamento

La psicologia dell’attaccamento. Scopri come l’attaccamento ci ha forgiato e determina ancora oggi molti dei nostri comportamenti.

L’apprendimento

L’apprendimento si genera attraverso l’esperienza e fornisce la conoscenza e gli strumenti per adattarsi all’ambiente.

Gli Archetipi

Gli archetipi sono forme di pensiero elementari e primordiali preesistenti e, soprattutto, trasversali alle culture e ai tempi

La dissociazione post trauma

Il fenomeno dissociativo è una difesa per fronteggiare tutti quegli eventi spaventosi per non possono essere inseriti dalla persona in schemi mentali preesistenti.

Qual’è il simbolo della resilienza psicologica

Nel migliore dei casi è molto triste rimanere delusi. Ma ti sei mai chiesto il perché? E soprattutto ti sei mai chiesto cosa si può fare per cercare di ridurre le delusioni così da rimanere meno tristi. Oppure se è possibile modificare la risposta emotiva alla delusione per fare in modo che se la tristezza proprio deve sopraggiungere non sia troppo importante e duratura? Perché ci sono persone che sembrano sempre contente, e che non sembrano mai deluse, ed invece persone che sono sempre deluse da tutti e tutto? Da cosa dipende? In questo articolo intendo analizzare questo tema, facendo bene attenzione a distinguere tra delusione e tristezza. Se quanto sopra può interessante leggi questo articolo. Ci vorranno pochi minuti e forse trarrai qualche pensiero utile per il futuro.